sabato 6 luglio 2013

Ecce Verbum


Acrilico su tela 40 x 50 cm.

Quando il poeta (nel senso più ampio del termine) cerca la parola (o la forma) giusta, egli a volte è costretto ad aspettare a lungo. Le parole sono come graziose giovinette dietro le quinte che si scrutano,  si imbellettano spingendosi e fremendo  giudicando chi fra loro è la più adatta. Poi come per miracolo una fra migliaia fa capolino dal sipario.